di PIACENTINO SALATI

Naturalmente buona.  L’acqua (pubblica) erogata ai cittadini dal Comune di Campobasso è “oligominerale, povera di sodio, non bicarbonatica”.

E’ quanto emerge dal rapporto sulla qualità dell’acqua 2014 del Comune di Campobasso, diffuso in coincidenza con la Giornata mondiale dell’Acqua che, dal 1992, si celebra il 22 marzo.

Il rapporto espone, in sintesi divulgativa, il processo dei controlli interni ed illustra la serie storica quinquennale dei dati chimico-fisici e batteriologici del “Registro dei Controlli” del settore Ambiente di Palazzo S. Giorgio.

Controlli di qualità che si sostanziano in analisi di laboratorio, giudizio di idoneità, banca dati, ispezioni dei manufatti (serbatoi), lavori di manutenzione, report, flussi informativi. In aderenza alle linee guida della Regione Molise (operative da diversi anni) e con una informazione trasparente.

Tutto per garantire – spiega il Sindaco Antonio Battista, presentando il rapporto 2014 –  l’accesso all’acqua potabile sicura e di qualità. Una buona occasione, e non ci stancheremo mai di farlo, per affermare che vogliamo il buon governo delle risorse idriche”.

Il “Rapporto 2014 per l’acqua trasparente” del Comune di Campobasso è disponibile, integralmente, al seguente link:  www.comune.campobasso.it/zf/index.php/servizi-aggiuntivi/index/index/idservizio/20083

Potrebbe interessanti anche:

Agnone, incontro formativo per percorsi professionali da tecnico logistico

Giovedì 21 ottobre 2021, alle ore 11:00 presso la sala conferenze di Palazzo Bonanni ad An…