E’ stato presentato in Comune a Termoli il bando per la selezione di 4 volontari per il Servizio Civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani”. La città adriatica ha risposto al bando promuovendo diversi progetti. Di quelli accettati uno è indirizzato ai servizi per i minori, l’altro per gli anziani. In sostanza due persone saranno impiegate nelle attività di istruzione e laboratorio per ragazzi e altre due per l’assistenza agli over 65. Su tutto il territorio regionale sono 166 le opportunità di lavoro, di cui 4 appunto nel Comune di Termoli. L’assessore al welfare Maricetta Chimisso insieme al dirigente Vecchiarelli hanno presentato i criteri di ammissione che sono “nazionali e inflessibili” hanno detto. Verrà attribuito un punteggio in base alle competenze e quindi laurea, diploma, corsi. Potranno fare domanda i ragazzi, disoccupati, già iscritti al database di “Garanzia Giovani”, e che abbiano più di 18 anni ma non abbiano compiuto al 3 aprile, termine ultimo per presentare la domanda, i 29 di età. Al bando possono accedere anche tutti coloro che hanno già svolto analoghi progetti nell’ambito del servizio civile. I 4 giovani selezionati riceveranno un assegno di 433,80 euro per 12 mesi. Gli interessati possono scaricare i progetti dal sito internet del Comune alla sezione ‘avvisi’ o rovolgersi all’ufficio delle Politiche Sociali. “Siamo sicuri che ci saranno molte domande – ha commentato l’assessore Chimisso -. E’ importante permettere ai termolesi di valorizzare o acquisire delle competenze”.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, 10 positivi e un nuovo ricovero al Cardarelli. Ci sono anche 11 persone guarite

Dieci nuovi contagi ed un nuovo ricovero in Malattie infettive. Sono i dati dell’ultimo bo…