Sull’ampliamento della discarica di Montagano il Consiglio di Stato ha accolto la richiesta di sospensiva presentata dal Codacons, per il tramite dei propri avvocati Ruta, Rienzi e Giuliano, contro la sentenza del Tar Molise. “L’udienza di merito – ha spiegato l’avvocato Pino Tuta – è stata già fissata al prossimo 15 aprile. I giudici della suprema Corte – ha aggiunto – hanno ritenuto necessario un approfondimento riguardo la valutazione dell’impatto ambientale”. Soddisfatto anche Massimo Romano in qualità di presidente dell’Associazione dei Consumatori.

Potrebbe interessanti anche:

Servizio 118, si attende sentenza Tar su ricorso contro bando

Ancora due settimane, poi gli operatori del 118 lasceranno spente le ambulanze, in attesa …