Home Attualità Isis, italiano detenuto ad Erbil “Voleva unirsi agli jihadisti”
Attualità - Italia - QD - 10 Febbraio 2015

Isis, italiano detenuto ad Erbil “Voleva unirsi agli jihadisti”

Un italiano è stato arrestato a luglio nella zona di Erbil, nel Kurdistan iracheno, ed è detenuto dal dipartimento antiterrorismo. Lo ha confermato il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, precisando di essere stato informato della vicenda da pochi minuti. Si sospetta che l’uomo volesse arruolarsi con i miliziani dell’Isis. Del caso, ha aggiunto il titolare della Farnesina, “si sta occupando il consolato italiano”.

leggi tutto su Tgcom 24

1 commento

  1. I parenti lo definiscono “un ragazzo problematico”,ma dalle poche righe che si leggono parrebbe un tipo totalmente fuori di testa, un vero pericolo per lui e per gli altri, quindi da sottoporre a ricovero coattivo per i prossimi 15/20 anni (se migliora).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Lucio Pastore: “Elisoccorso non decisivo per salvare la vita al bambino di Venafro”

L’undicenne venafrano ricoverato al Santobono di Napoli continua la sua lotta per la vita …