Tornato il sereno è nettamente migliorata la situazione e la sicurezza del traffico da e per l’Altomolise.
In particolare è Capracotta che tira un sospiro di sollievo, i turisti possono arrivare in paese e gli amanti dello sci da fondo potranno divertirsi lungo le piste di Prato Gentile, regolarmente aperte.
Per le piste di discesa a Monte Capraro si parte domani mattina, oggi è stata collaudata la seggiovia e domani domenica gli impianti saranno aperti.
Intanto il presidente della provincia, Luigi Brasiello, in risposta a polemiche e accuse sulla tempestività degli interventi, tesse le lodi del servizio antineve dell’ente di via Berta, affermando:
“La tratta stradale che conduce da Staffoli a Capracotta, quella che da Capracotta porta ad Agnone, notoriamente pericolose in simili condizioni, sono state le aree più martoriate dallo sferzare della neve. Nonostante tali condizioni emergenziali ho potuto constatare come l’intera squadra addetta al servizio, a partire dai responsabili fino ai dipendenti sorveglianti e agli autisti nonché ai cottimisti esterni, non ha mai mollato! senza soluzione di continuità, a partire dalla nottata tra il 29 e 30 dicembre, e fino ad ora, sono stati su strada, presidiando la rete viaria, operando in condizioni estreme, ma garantendo ogni tipo di attività mirata all’obiettivo prioritario ed irrinunciabile di salvaguardare la pubblica e privata incolumità. A sole 12 ore dall’inizio dell’evento atmosferico con gradualità, ma con costanza di progressione, tutte le strade provinciali sono state riaperte al traffico, perfino quelle a maggior rischio e più soggette all’attacco delle intemperie nevose”.

Potrebbe interessanti anche:

Isernia – Disagi al Pronto soccorso, Pastore: lavoriamo in condizioni pericolose per noi e i pazienti

Disagi al Pronto Soccorso di Isernia dove si e’ formata una fila di 30 pazienti, alc…