Home Attualità Isernia. Il sottosegretario Ferri rassicura: Corte d’appello e tribunali minori non sono a rischio
Attualità - Evidenza - QD - Regione - 29 Novembre 2014

Isernia. Il sottosegretario Ferri rassicura: Corte d’appello e tribunali minori non sono a rischio

Un tema quanto mai attuale quello affrontato durante l’incontro organizzato nell’aula magna dell’università di Isernia. Magistrati, avvocati, docenti e politici si sono confrontati su quel diritto alla giustizia che nell’era dei tagli a tutti i costi rischia di essere seriamente compromesso in una regione piccola come il Molise, classico vaso di coccio che viaggia indifeso in mezzo a tanti altri di ferro. Negli ultimi mesi l’ipotesi di chiusura della Corte d’appello di Campobasso e dei tribunali di Isernia e Larino ha creato serie preoccupazioni non solo tra gli addetti ai lavori, ma anche tra gli stessi cittadini. Sarebbero stati infatti costretti a lunghi viaggi per sostenere anche la più banale delle cause. Fortunatamente il pressing dei magistrati, degli avvocati e dei politici molisani sul Governo ha permesso se non altro di rinviare il problema. Per ora i tribunali molisani non corrono alcun pericolo, ha rassicurato il sottosegretario alla giustizia Cosimo Maria ferri. Che tra l’altro si schiera in difesa della realtà più piccole. “Gli sprechi vanno comunque eliminati, risparmiare è una necessità, ma ciò non significa che il conto debbano pagarlo sempre i tribunali più piccoli, dove spesso e volentieri la giustizia funziona. In ogni caso – ha precisato il sottosegretario ferri – per ora in cima alla lista degli impegni del Governo ci sono ben altre priorità, altre riforme sulle quali si sta procedendo spediti”. La chiusura dei piccoli tribunali passa dunque in secondo piano. Almeno per ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Sessano. La “Serena Senectus” dona defibrillatore al Pronto Soccorso di Isernia

Gesto di vicinanza socio/umanitaria a chi sta lottando nel presente momento di difficoltà …