Home Apertura Vaccino antifluenzale, 22mila dosi ritirate nei distretti di Campobasso e Termoli. Intanto sale il numero delle morti sospette in Italia
Apertura - Attualità - Evidenza - QD - 28 Novembre 2014

Vaccino antifluenzale, 22mila dosi ritirate nei distretti di Campobasso e Termoli. Intanto sale il numero delle morti sospette in Italia

Dopo la nota dell’Aifa che ha vietato l’utilizzo di due lotti del vaccino antinfluenzale Fluad della Novartis, il numero  142701 ed il numero 143301, a scopo esclusivamente cautelativo, nei distretti di Campobasso e Termoli sono state ritirate 22mila dosi.

A comunicarlo è il presidente Frattura dopo aver fatto il punto della situazione con i vertici sanitari regionali. Nel distretto del capoluogo regionale sono state effettuate già 18mila vaccinazioni senza nessuna conseguenza

Ma sono in corso accertamenti anche sui campioni che non rientrano nei due lotti segnalati dal ministero- ha fatto sapere Frattura- e in via precauzionale sono state sospese le vaccinazioni.
Nei distretti di Isernia, Venafro ed Agnone, invece, non è stato necessario perché il farmaco sotto esame non è stato distribuito in questi centri.

Intanto sale il numero delle morti sospette in Italia. L’annuncio direttamente dall’Agenzia del farmaco, che precisa che è stata rilevata esclusivamente ”una concomitanza temporale” tra la somministrazione del vaccino Fluad ed i decessi. Bisognerà dunque attendere  l’esito delle analisi che l’Istituto superiore di Sanità sta già effettuando sui lotti incriminati per capire se ci sia una vera correlazione tra il farmaco ed i decessi.

Sulla vicenda è intervenuto anche il senatore Roberto Ruta che ha presentato una interrogazione urgente al ministro della Salute per “capire se prima di distribuire il vaccino antinfluenzale Fluad della Novartis  siano state svolte tutte le procedure e rispettati tutti i protocolli necessari secondo la normativa vigente; e quali azioni immediate siano state poste in essere e quali ulteriori iniziative si intende intraprendere per evitare, nella ipotesi di verificato nesso di causalità tra la somministrazione del vaccino Fluad della Novartis e  gli eventi dannosi, ulteriori conseguenze alla salute dei cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Sessano. La “Serena Senectus” dona defibrillatore al Pronto Soccorso di Isernia

Gesto di vicinanza socio/umanitaria a chi sta lottando nel presente momento di difficoltà …