Home Attualità Questura di Campobasso, più controlli sul territorio e maggiore prevenzione dei reati. Pagano illustra le iniziative
Attualità - Evidenza - QD - Regione - 15 Novembre 2014

Questura di Campobasso, più controlli sul territorio e maggiore prevenzione dei reati. Pagano illustra le iniziative

Rafforzare la presenza sul territorio, combattere il fenomeno della criminalità con servizi di prevenzione ed educazione e migliorare la comunicazione con la cittadinanza. Questi gli obiettivi che la Questura di Campobasso ha intenzione di raggiungere già nei prossimi mesi, attraverso una serie di iniziative illustrate questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, dal Questore Raffaele Pagano. Iniziative rese possibili anche grazie ad una sorta di spending review interna, una riorganizzazione della struttura che permetterà di rafforzare la Squadra Mobile,  la Digos, ma soprattutto la Volante. A partire dal prossimo 24 novembre, infatti, sarà in servizio una seconda volante 24 ore su 24, che si aggiunge alle 32 unità già operanti su tutto il territorio provinciale. Un impegno costante, dunque, che negli ultimi mesi ha fatto registrare importanti risultati: sulla costa, infatti, la percentuale dei reati è scesa del 20%, mentre a Campobasso il fenomeno della criminalità si è ridotto del 10%. Ora l’attenzione, ha assicurato Pagano, si concentrerà nei quartieri e nelle periferie del capoluogo. In programma anche un incontro con il sindaco Battista e con il prefetto Di Menna per coordinare gli interventi in sinergia con la Polizia municipale. Maggiori controlli anche nel centro storico, soprattutto nei weekend, ed agli ingressi della città, dove si sta pensando di installare delle telecamere di videosorveglianza. Ma l’attività della Questura punta soprattutto alla prevenzione e all’educazione alla legalità. In tal senso è stato attivato un servizio sms, collegato al 113, rivolto ai più giovani per segnalare episodi di bullismo e spaccio di droga, fenomeni, purtroppo, sempre più frequenti all’interno delle scuole.

M.D.U.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Covid, i guariti superano i nuovi positivi. I contagi sono 60 su 655 tamponi. Ancora vittime

Per la prima volta, dall’inizio della pandemia, il numero dei guariti supera quello dei nu…