Nell’ambito di un’attività di indagine condotta dai militari della Stazione di Cantalupo nel Sannio, è stato arrestato un 55enne del luogo, con a carico vari precedenti per reati contro la persona ed il patrimonio. Secondo quanto scoperto dai Carabinieri “pentri”, l’uomo nonostante si trovasse sottoposto alla misura cautelare dei “domiciliari”, nelle ultime settimane si era reso protagonista di almeno due truffe ai danni di altrettante imprese ubicate in zone del comprensorio Matesino tra il versante Molisano e Campano. Mediante artifizi e raggiri, utilizzando assegni contraffatti, si faceva consegnare materiali di arredamento per l’abitazione privata, per un importo complessivo di circa seimila euro. Le risultanze della breve ma intensa attività investigativa, avviata dopo una denuncia da parte delle vittime, sono state raccolte in una informativa di reato inviata alla competente Autorità Giudiziaria, che ha emesso un ordine di custodia cautelare in carcere a carico del 57enne. Il pregiudicato è stato rintracciato dai Carabinieri presso la sua abitazione, e dopo le formalità di rito è stato tratto in arresto e trasferito presso la casa circondariale di Isernia.

Potrebbe interessanti anche:

Disabilità gravissima, il Comune di Trivento informa sull’avviso per il caregiver familiare

Disabilità gravissima, il Comune di Trivento informa sull’avviso per il caregiver familiar…