Home Apertura Termoli, sfregia la moglie con una coltellata. Arrestato 44enne rumeno
Apertura - Attualità - Evidenza - QD - Regione - 12 Agosto 2014

Termoli, sfregia la moglie con una coltellata. Arrestato 44enne rumeno

di FABRIZIO OCCHIONERO

Si è presentata in caserma con il volto insanguinato e ancora terrorizzata per l’accaduto.

Ai Carabinieri ha raccontato di essere stata colpita con una coltellata al viso dall’ex marito con il quale aveva litigato poco prima mentre faceva una passeggiata insieme a un’amica.

I militari hanno chiamato i soccorsi e nel frattempo hanno accertato l’aggressione avvenuta in viale Trieste, vicino alla stazione ferroviaria di Termoli.

Secondo il racconto della donna, una romena di 37 anni, durante il litigio l’uomo, suo connazionale, le ha strappato il telefonino di mano e dopo averla bloccata le ha sferrato una coltellata al viso che le ha lacerato la guancia.

Solo grazie all’aiuto dell’amica la donna è riuscita a scappare e a raggiungere la caserma. I Carabinieri hanno fatto scattare le ricerche e il presunto aggressore di 44 anni è stato rintracciato vicino piazza Monumento.

I militari l’hanno fermato e stanno cercando di capire i motivi del gesto. Per lui si sono aperti i cancelli del carcere di Larino con le accuse di lesioni gravissime e di furto con strappo per essersi impossessato del cellulare.

L’ex moglie, dopo le cure dei sanitari del Pronto Soccorso, è stata dimessa con una prognosi di venti giorni.

Si tratta solo dell’ennesimo episodio di violenza in Basso Molise, un territorio dove le donne, nonostante la paura e l’angoscia che accompagnano queste situazioni, spesso trovano la forza di denunciare i loro aggressori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Isernia. Anestesista aggredito, Asrem e Ordine medici: riattivare il posto di polizia al Veneziale

Non è un caso che il Parlamento abbia accelerato l’iter per giungere a una rapida approvaz…