di ENZO DI GAETANO Novità sul fronte Ittierre.
Cominciamo da Roma, dove si sono incontrati rappresentanti del ministero del Lavoro, della Regione e dell’azienda per concordare la cassa integrazione straordinaria per un anno in favore dei seicento e più dipendenti.

Contemporaneamente, a Pettoranello incontro tra la new company, Officine Tessili Italiane, e i sindacati. Si è parlato del futuro occupazionale dell’azienda, presenti Antonio Rosati, che avrà il ruolo di presidente, e Antonio Bianchi che farà parte della nuova compagine societaria.

Confermate le previsioni. Si partirà subito con cinquanta occupati, per salire in seguito a circa cento entro quest’anno. Poi, successivamente, sono previste ulteriori assunzioni, in riferimento al volume di affari della new company.

Intanto a Isernia, Giorgio Gagliardi di Euridit, ha organizzato un incontro dal tema ‘oltre la crisi’, guardando ai possibili scenari del post Ittierre.

Presente all’incontro, a nome della Regione, l’assessore alle Attività produttive, Massimiliano Scarabeo, che ha confermato l’interesse dell’esecutivo a sostenere tutte le iniziative rientranti in un discorso di filiera.

Potrebbe interessanti anche:

Elezioni Politiche, a Trivento il 55% dei votanti è di centrodestra. Primo partito Fratelli d’Italia con quasi il 24% degli elettori a seguire Forza Italia. Il 18% dell’elettorato al centrosinistra, 13% Movimento 5 stelle

Sono stati in totale 1.981 gli elettori che si sono recati alle urne di via Acquasantianni…