Home Attualità “Eli-ComUni”, rivoluzione digitale per le anagrafiche comunali
Attualità - Evidenza - QD - 31 Marzo 2014

“Eli-ComUni”, rivoluzione digitale per le anagrafiche comunali

di MARCELLA TAMBURELLO Finalmente anche i molisani potranno dire addio alle lunghe attese negli uffici comunali per richiedere un certificato anagrafico. E’ in arrivo, infatti, una vera e propria rivoluzione digitale con il progetto “Eli-comuni”, per la promozione e la diffusione sul territorio di servizi applicativi ed innovativi, creato dalla provincia di Pescara e al quale ha preso parte anche la regione Molise insieme al comune di Roma e alle province di Prato, Carmignano e Montemurlo.

Obiettivo del progetto sarà quello di semplificare l’accesso ai servizi comunali creando una banca dati che contenga tutti i documenti anagrafici dei cittadini molisani.

Eli-Comuni è stato illustrato, durante una conferenza a Palazzo Vitale, dal Presidente Paolo Frattura, da Angelo Fratangelo, da Raffaele Malatesta e dall’assessore all’innovazione e allo sviluppo territoriale della provincia di Pescara, Angelo D’Ottavio.

Il progetto di cui è capofila la provincia di Pescara, finanziato dalla presidenza del consiglio dei ministri, prevede quindi la realizzazione di un pacchetto di servizi per l’integrazione dei documenti anagrafici distribuiti sul terrirorio.

Il progetto Eli-Comuni comprende già 4 milioni di abitanti e semplificherà le relazioni tra comuni, imprese e cittadini coinvolti nella gestione e nell’uso delle informazioni anagrafiche.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Coronavirus, nuove misure della Regione per la prevenzione e la gestione dell’emergenza

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 2 DEL 26-02-2020  OGGETTO: OGGETTO: ULT…