di GIOVANNI DI TOTA

Ha dichiarato alla Radio Vaticana di aver accolto l’incarico come “Una chiamata del Signore”. Giancarlo Bregantini, arcivescovo di Campobasso e Bojano, ha definito così il compito ricevuto da Papa Francesco di scrivere i testi delle meditazioni per la via Crucis più importante per la cristianità. Quella che ormai da tempo si svolge a Roma lungo lo scenario dei fori ai piedi del Colosseo, la sera del Venerdì Santo.

L’Osservatore Romano ha definito “significativo” il fatto che la notizia dell’incarico a Bregantini sia stata diffusa a pochi giorni dall’incontro del Papa con l’associazione Libera, che riunisce i famigliari delle vittime della mafia. “Proprio durante il suo episcopato a Locri e Gerace, l’arcivescovo – ha scritto l’Osservatore Romano – ha incentrato la sua azione pastorale sulla lotta a ogni forma di criminalità organizzata”. Bregantini è anche autore della postfazione al volumetto “Dio non si stanca di perdonare”, che raccoglie meditazioni pronunciate da Bergoglio a Buenos Aires  tra il 2004 e il 2011.

Nelle meditazioni della Via Crucis del Venerdì Santo, ha annunciato l’arcivescovo di Campobasso, che è l presidente della commissione Cei per i problemi sociali, il lavoro, la giustizia e la pace, si sentirà l’eco delle periferie del mondo, della disoccupazione, del precariato giovanile, al mondo del carcere, alla droga, al dramma degli ammalati, alla situazione difficile di tante realtà senza speranza.

“Il tema che mi è stato affidato, dal Vaticano – ha spiegato l’arcivescovo – è Volto di Cristo, volto dell’uomo’. Davanti al volto dell’uomo che soffre, di profilo c’è sempre il volto di Gesù”.

In Molise l’incarico conferito a Bregantini è stato accolto con grande emozione dal mondo cattolico e da quello laico. Un segnale forte che, è la speranza di tutti, potrebbe significare un incontro ancora più ravvicinato con Francesco

Potrebbe interessanti anche:

Covid, monitoraggio settimanale: in Molise salgono incidenza dei casi e indice Rt

In Molise incidenza dei casi Covid  ancora in aumento. Si passa da 451 a 727 , in linea co…