30.5 C
Campobasso
giovedì, Giugno 20, 2024

Liceo sportivo a Larino e ricorso al Tar: polemica tutta istituzionale

AttualitàLiceo sportivo a Larino e ricorso al Tar: polemica tutta istituzionale

E’ una polemica tutta istituzionale e che batte già il terreno della campagna elettorale quella scoppiata all’indomani della decisione del consiglio regionale di istituire il primo Liceo Sportivo a Larino e non a Termoli come invece era stato indicato dalla Provincia. Su iniziativa dell’assessore di palazzo Magno Rita Colaci che ha lanciato accuse ben precise su un intervento diretto dell’assessore Michele Petraroia, la struttura di via Roma ha deciso di impugnare al Tar il piano di dimensionamento scolastico approvato, proprio nella parte relativa al Liceo Sportivo. L’iniziativa ha scatenato un coro di polemiche prima con gli stessi consiglieri di minoranza del comune di Larino, Urbano, Mammarella e Pontico, che hanno accusato la Provincia di tutelare interessi di parte dimenticandosi che anche Larino fa parte dello stesso territorio e che ha diritto allo stesso sviluppo di altre zone. Ora anche il sindaco della città frentana Vincenzo Notarangelo prende posizione sul ricorso e parla di una “scelta irragionevole e pericolosa”. “Lo sviluppo armonioso di tutto il territorio passa attraverso scelte equilibrate che consentono la crescita di ogni sua parte – spiega Notarangelo – e in tal senso è orientata l’idea di istituire a Larino la sede del Liceo Sportivo. Si tratta, inoltre, di un modo – continua il sindaco – di consentire l’utilizzo delle strutture sportive realizzate nell’area del cratere sismico e di dare un senso agli investimenti che si stanno facendo sugli impianti sportivi di Larino per rivitalizzare un’area depressa quale è l’entroterra molisano”. Secondo Notarangelo il ricorso al Tar è tutto a vantaggio di una parte geografica e politica prossima a una campagna elettorale che si prevede agguerrita. A Termoli infatti tra poco più di un anno si tornerà al voto. Per tutti questi motivi il sindaco di Larino fa appello al presidente Rosario De Matteis perchè torni sui suoi passi e ritiri il ricorso contro un comune della sua stessa Provincia.

Ultime Notizie