Home Attualità Zuccherificio: deserto anche il terzo bando di vendita. Incertezza sul futuro
Attualità - Evidenza - QD - 12 Febbraio 2014

Zuccherificio: deserto anche il terzo bando di vendita. Incertezza sul futuro

Il 9 gennaio era scaduto il primo termine e nessuno aveva presentato una manifestazione d’interesse verso lo Zuccherificio del Molise che avrebbe permesso di visionare documenti e bilanci per effetturare una possibile offerta. Non tutto però era perduto, perché il bando scadeva ieri e c’era ancora la possibiilità in extremis di presentare un’offerta. Ma la proposta non è arrivata e così anche il terzo bando di vendita è andato deserto. Nonostante diversi gruppi nei mesi scorsi abbiano visitato lo stabilimento di contrada Perazzeto, dagli olandesi della Royal Cosun agli italiani della San Benedetto. Nessuno si è fatto avanti per rilevare l’azienda per 22 milioni di euro. Ora questa situazione apre le porte all’incertezza più assoluta. Si farà un quarto bando con un ulteriore ribasso sul prezzo? Ancora non si sa. Di mezzo c’è l’approvazione del bilancio del 2013 entro aprile, l’accordo ancora tutto da definire con i bieticoltori a cui si chiede uno sconto sul saldo bietole e la partenza del manager Alferi che lascerebbe tutto nelle mani di Nicola Baranello. Il commissario liquidatore, il giudice e il comitato dei creditori nei prossimi giorni si riuniranno per decidere il da farsi. Intanto ieri sera in azienda c’è stata una riunione del Cda a cui hanno partecipato anche alcuni rappresentanti delle associazioni di categoria. In videoconferenza Alberto Alfieri ha illustrato i numeri del Bilancio da approvare, a cui manca, per andare in pareggio, non solo un milione e 600 mila euro che i bieticoltori dovrebbero abbonare. Ma anche 2 milioni e 100mila euro che la New Co deve pagare alla Spa per il fitto del ramo d’azienda. Soldi che a quanto pare in cassa non ci sarebbero e per cui il management ha palesato l’intenzione di chiedere al commissario liquidatore la possibilità di non pagare. Tutto, dunque, si sta muovendo sul filo di lana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Dal 17 agosto 2020 musica nel bosco, yoga tra i meleti, una mostra fotografica open air e spettacoli di artisti di strada. A Borgotufi, l’albergo diffuso di Castel del Giudice

Passeggiate sotto le stelle, musica nel bosco, yoga tra i meleti, spettacoli di buskers, e…