Home Apertura Trema la terra in Molise. Terremoto di magnitudo 4.2 questa mattina. Caos all’ingresso delle scuole
Apertura - QD - 20 Gennaio 2014

Trema la terra in Molise. Terremoto di magnitudo 4.2 questa mattina. Caos all’ingresso delle scuole

Trema la terra in Molise. Stamattina alle 8.12 terremoto nel distretto sismico dei Monti del Matese, la scossa di magnitudo 4.2.  Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) tra le province di Caserta e Benevento ad una profondità di 11.1 Km. Questi i Comuni più vicini all’epicentro: Castello Del Matese (Ce) Gioia Sannitica (Ce) Piedimonte Matese (Ce) San Gregorio Matese (Ce) San Potito Sannitico (Ce) Cusano Mutri (Bn) Faicchio (Bn) Pietraroja (Bn). In Molise è stata avvertito distintamente a Campochiaro (Cb) Guardiaregia (Cb) San Polo Matese (Cb). Baranello (Cb) Bojano (Cb) Campochiaro (Cb) Colle D’anchise (Cb) Guardiaregia (Cb) San Massimo (Cb) San Polo Matese (Cb) Sepino (Cb) Spinete (Cb) Vinchiaturo (Cb) Cantalupo Nel Sannio (Is) Roccamandolfi (Is).

Nove minuti dopo, alle 8.21, una scossa di magnitudo 2.6 si è ripetuta nel medesimo distretto sismico interessata lo scorso mese da un terremoto di 4.9 di magnitudo.

Caos nelle scuole dove i bambini sono restati fuori e i genitori si sono rifiutati di farli entrare nelle aule. Chiusi gli istituti scolastici a Bojano e alcune scuole di Campobasso (D’Ovidio e Industriale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

La residenza per anziani di Trivento riapre le porte ai congiunti dal prossimo 15 giugno

La residenza per anziani di Trivento riapre le porte ai congiunti. A partire dal prossimo …