Davvero un buon risultato quello portato a casa dai comuni di Capracotta e Pescopennataro. Sono gli unici due, in Molise, ad aver ottenuto fondi nell’ambito del progetto “Seimila campanili”, curato dall’Anci (Associazione nazionale comuni italiani) e finanziato attraverso il “Decreto del fare”. Non è stato facile spuntarla: dei circa 3.600 progetti presentati, infatti, solo 115 hanno ottenuto il via libera. I due comuni altomolisani avranno all’incirca un milione di euro a testa. Saranno spesi per migliorare la viabilità interna, ha confermato il sindaco di Capracotta, Antonio Monaco, durante un incontro con la stampa alla sala gialla della Provincia di Isernia. Lo stesso farà il sindaco di Pescopennataro, Pompilio Sciulli. Che ha risposto così a chi lo ha accusato di essere stato favorito, poiché ricopre anche il ruolo di presidente dell’Anci Molise: “Se così fosse – ha detto – allora tutti i presidenti regionali dell’Anci avrebbero ottenuto findi. La verità è che abbiamo presentato un progetto convincente. E in tempi rapidi”.

Potrebbe interessanti anche:

Danni alle aziende agricole, chiesto l’intervento del governo per gli eventi del 24 agosto

È stata approvata oggi dalla Giunta regionale del Molise, su proposta dell’assessore…