La Procura di Larino ha disposto per domani l’autopsia di Concetta Vicciantuoni, una ragazza di 32 anni di San Severo deceduta nei giorni scorsi al San Timoteo dopo un lungo ricovero nel reparto di Rianimazione. La giovane due anni fa si era sottoposta con successo all’ospedale di Termoli all’intervento per la riduzione del peso. Poi lo scorso settembre il ricovero d’urgenza con i medici che hanno tentato un nuovo intervento. La ragazza è finita in Rianimazione e poi il decesso. Secondo il medico che ha esguito la prima operazione la paziente non avrebbe seguito il protocollo che prevede una serie di controlli in seguito all’intervento andando così incontro a complicazioni. Sarà ora l’autopsia a chiarire le responsabilità.Sul registro degli indagati sono finiti i nomi di medici e anestesisti.

Potrebbe interessanti anche:

Inclusione, iniziativa Associazione persone down e Dynamo Camp a Campobasso

L’inclusione rende il mondo più colorato e un mondo colorato è più bello. Un concett…