Prevenire ed accertare i fenomeni distorsivi del mercato dei contratti pubblici. E’ la finalità del protocollo d’intesa sottoscritto tra la Conferenza delle Regioni e l’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici.  Il presidente Vasco Errani ha espresso soddisfazione per la stipula dell’intesa «che – ha dichiarato – può rappresentare lo strumento a garanzia della trasparenza e qualificazione del mercato degli appalti pubblici, a supporto dell’attività delle stazioni appaltanti impegnate – ha concluso – nella delicata gestione dei contratti pubblici, settore strategico anche per il rilancio dell’economia».

Potrebbe interessanti anche:

Progetto Erasmus+, grande successo a Santa Croce del “Make your school smart”

Si è conclusa la prima mobilità transnazionale del progetto Erasmus+ “Make your school sma…