29.7 C
Campobasso
mercoledì, Luglio 17, 2024

Aiuti per i commercianti nel periodo di fermo pesca: Facciolla illustra il bando

QDAiuti per i commercianti nel periodo di fermo pesca: Facciolla illustra il bando

La legge regionale è del 2006 e prevede aiuti economici per i commercianti di pesce che nel periodo di fermo biologico sono costretti a comprare altrove il prodotto con maggiori costi e vedendo anche diminuire i guadagni. Ma i fondi necessari in questi anni non erano mai stati trovati. Il 31 ottobre scorso invece si sono aperti i termini del primo bando che è stato redatto dalla giunta Frattura e che ha permesso grazie a una sinergia tra l’assessore alla Pesca Vittorino Facciolla e l’assessore alle attività produttive Massimiliano Scarabeo di individuare alcuni fondi che sono stati messi a disposizione dei commercianti ittici: si tratta di 30mila euro, che su una stima di poco più di 30 domande che verranno presentate, porteranno nelle tasche di chi fa richiesta intorno ai mille euro. “Si potrà fare domanda fino al 30 dicembre e basterò portare le ricevute di 12 acquisti fatti sul mercato dell’Adriatico” ha spiegato l’assessore Facciolla che ha incontrato a Termoli i commercianti di pesce in una riunione promossa dalla Confesercenti proprio per illustrare i termini del bando e per ripondere alle perlessità di chi opera nel settore. In tutta la Regione sono 65 gli iscritti alla categoria dei commercianti ittici. Per il futuro Facciolla ha espresso la volontà di poter rivedere la legge e concedere direttamente il contributo evitando agli esercenti di presentare ogni volta domanda. Tra le priorità c’è anche quella di un piano di gestione della pesca produttiva.

Ultime Notizie