Home Apertura Ittierre, il governo trova i soldi. Pronti 8,3 milioni per il contratto di programma, ma Bianchi deve metterci la sua parte
Apertura - Attualità - QD - 19 Ottobre 2013

Ittierre, il governo trova i soldi. Pronti 8,3 milioni per il contratto di programma, ma Bianchi deve metterci la sua parte

di Enzo Di Gaetano

Il governo ha trovato gli 8,3 milioni necessari a finanziare il contratto di sviluppo relativo all’Ittierre. Lo ha reso noto Danilo Leva, parlamentare molisano del partito democratico, precisando che – in risposta ad una sua interrogazione sul tema Ittierre e sui ritardi nel finanziamento ministeriale del contratto di sviluppo presentato dall’azienda – il Ministero dello Sviluppo Economico ha comunicato di aver destinato 150 milioni di euro al rifinanziamento dei programmi nel settore industriale da realizzare nei territori regionali che, sulla
base delle fonti finanziarie disponibili, non siano destinatari di risorse per la concessione di agevolazioni relative ad iniziative localizzate anche nelle Regioni del Centro-Nord
, tra cui il Molise. In altre parole l’Ittierre potrà attingere alle agevolazioni e ottenere gli 8,3 milioni richiesti, ma a patto che metta a disposizione anche la parte del cofinanziamento relativa alla parte privata. Intanto, il sindaco di Isernia, Luigi Brasiello, preso atto della situazione problematica in cui continua a versare l’Ittierre, ha proposto l’apertura d’un Tavolo permanente di monitoraggio sullo stato di crisi industriale e sulla conseguente difficoltà dei dipendenti.
«Al Tavolo – ha dichiarato il sindaco – parteciperanno tutte le istituzioni a partire dalla Regione Molise, le organizzazioni sindacali e gli altri interlocutori di rappresentanza, inclusi alcuni istituti di credito. Lo scopo è anche quello di attivare immediatamente le necessarie misure di sostegno e gli ammortizzatori sociali».
Brasiello, d’intesa con la Regione Molise, ha ottenuto che il Tavolo tecnico-istituzionale, la cui apertura avverrà già all’inizio della prossima settimana, sia operativo presso il Comune di Isernia, in modo da poter monitorare da vicino la situazione.

Potrebbe interessanti anche:

Il Covid concede una tregua: nessun decesso. Scende il numero dei positivi. Solo a Termoli il contagio non si ferma

Nella giornata in cui il Molise entra in zona rossa, il bollettino quotidiano dell’Asrem r…