Home QD Stipendi Ittierre, pressing del sindaco Brasiello e del vice prefetto Valente
QD - Regione - 30 Settembre 2013

Stipendi Ittierre, pressing del sindaco Brasiello e del vice prefetto Valente

La missione di una delegazione composta da lavoratori e rappresentanti sindacali al tribunale di Isernia non ha avuto gli esiti sperati. L’obiettivo era quello di parlare con il giudice per avere chiarimenti sulla deroga per ottenere il via libera al pagamento degli stipendi, ma il magistrato che si sta occupando del concordato preventivo della Ittierre oggi non c’era. Qualche risposta è comunque arrivata dalla Prefettura, dove poco dopo la delegazione, guidata dal sindaco di Isernia Luigi Brasiello, è stata ricevuta dal vice prefetto Caterina Valente. Poi sono arrivati anche alcuni fornitori, a loro volta in attesa di essere pagati. Domani si farà il punto della situazione con il commissario Sergio Ferreri, incaricato dal tribunale di vigilare sui movimenti economici dell’azienda fino al 26 novembre, quando cioè l’azienda dovrebbe presentare il suo piano di rilancio. Si saprà cioè se ci sono i soldi per pagare e se c’è l’autorizzazione per il via libera agli accrediti in favore dei dipendenti. Qualche spiraglio ci sarebbe, del resto Bianchi ha assicurato che la disponibilità economica c’è. Inoltre è stato garantito da fonti vicine all’azienda che la richiesta di deroga al tribunale è stata effettivamente presentata. In ogni caso il primo cittadino di Isernia chiede che si dica subito come stiano davvero le cose, senza perdere altro tempo. Si augura soluzioni in tempi rapidi: “Stiamo vivendo un dramma sociale. C’è gente costretta ad andare alla Caritas, c’è chi non ha nemmeno più i soldi per pagare la benzina necessaria per andare in azienda. Si trovi subito una soluzione: 700 persone sono davvero tante, vanno aiutate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Il presidente della residenza per anziani di Trivento: grazie a tutti gli ospiti e parenti per aver compreso ed accettato le inevitabili difficoltà del momento

Il presidente della Fondazione San’Antonio di Padova Onlus, Riccardo Meo, lancia un messag…