Home Attualità Costi della casta, Costruire democrazia all’attacco: Monaco si dimezzi l’indennità
Attualità - Evidenza - Politica - QD - 30 Settembre 2013

Costi della casta, Costruire democrazia all’attacco: Monaco si dimezzi l’indennità

Costruire Democrazia ha annunciato l’ adesione alla manifestazione del 1° ottobre organizzata da un comitato di cittadini indignati contro i costi della casta. «Da sempre il tema della riduzione dei costi della casta è stato un punto fermo dell’agenda programmatica e politica del nostro movimento civico – ha  ricordato il consigliere comunale di Campobasso Michele Coralbo – Ribadiamo che la credibilità del movimento che abbiamo costruito, con fatica e con impegno collettivi, non può essere messa a repentaglio da chi pensa di poter tradire gli impegni assunti con gli elettori», ha precisato Coralbo, riferendosi direttamente al consigliere regionale Filippo Monaco, eletto proprio nelle file di Costruire democrazia.  «L’impegno a dimezzarsi lo stipendio va rispettato, altrimenti lo dica espressamente e ne prenderemo atto – ha proseguito – Anzi, è anche spiacevole che debba essere l’assemblea a ricordarglielo: 22mila persone hanno dato fiducia al movimento e al candidato presidente, non si può violare impunemente questo patrimonio di consenso per scelte individuali che appaiono lontanissime dall’interesse pubblico e dalla linea democraticamente assunta dal nostro movimento, all’interno del quale -ha precisato il consigliere comunale-   – c’è chi ha rinunciato a candidarsi per rispetto del movimento stesso e chi ha rinunciato ad una elezione praticamente certa per onorare un patto di lealtà. Non permetteremo che questa credibilità venga infangata per capricci personali. Per tali ragioni e per essere consequenziale a quanto Costruire democrazia ha sempre dichiarato è in agenda la convocazione del comitato politico del movimento al fine di fare chiarezza su quanto si sta facendo per dimezzare i costi della politica. La richiesta di questa assemblea ha trovato la piena disponibilità e il pieno consenso anche da parte del presidente di Costruire Democrazia Massimo Romano che si è attivato immediatamente sul tema», ha concluso Coralbo.

 

 

1 commento

  1. Fregnacce, frignerie, fregnoni… scusate il poco forbito lessico, ma non si possono mica leggere tutte queste fesserie e tutte in una dichiarazione; dichiarazione di chi(!) ha sempre rimproverato ad altre organizzazioni politche di essere costituite in forme per così dire “originali” (cfr. M5S) additandole, e per questo solo, di populismo e inconcludenza (ad essere ottimisti). Quanta demagogia solo per apparire. Vergognatevi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

VIDEO E FOTO. Casa riposo Agnone, ospiti positivi al Coronavirus trasferiti al Ss Rosario di Venafro

Sono stati trasferiti al Santissimo Rosario di Venafro gli ospiti della casa di riposo “Ta…