Torna la «linea dura» nel Pdl sulla decadenza di Berlusconi. L’ipotesi portata avanti dai «falchi» del partito è passata. Se il 4 ottobre la Giunta del Senato voterà la decadenza di Berlusconi, i parlamentari del Pdl si dimetteranno in massa. Obiettivo: costringere il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, allo scioglimento delle Camere.

L’ARRIVO DEL CAVALIERE – La decisione definitiva, secondo quanto sta trapelando, è stata presa durante la riunione di senatori e deputati Pdl a Montecitorio a cui partecipa anche il Cavaliere. Berlusconi è arrivato verso le 20 nella sala della Regina di Montecitorio. Al suo ingresso nella sala i parlamentari si sono alzati per una standing ovation al leader. «Se volete commuovermi, ci state riuscendo», ha commentato Berlusconi.

Leggi tutto sul Corriere

Potrebbe interessanti anche:

Un balletto sulla neve di Capracotta fa ‘esplodere’ Facebook e Tiktok

È diventato virale su Facebook e TikTok, raggiungendo circa 600 mila visualizzazioni, un b…