L’assessore regionale Scarabeo interviene sul bando  approvato dalla Giunta per ottenere il finanziamento di reti di ricarica dedicate ai veicoli elettrici.  “Si tratta di colonnine di ricarica, dedicate esclusivamente alle auto elettriche-  ha spiegato – collocate in punti nevralgici della città sulla base di un’analisi accurata del territorio e dei flussi di traffico. Oltre alle città più grandi, anche altri centri urbani più piccoli soffrono del congestionamento del traffico e di conseguenza della cattiva qualità dell’aria, uno degli elementi più negativi della vivibilità nelle zone dove è sempre più massiccia la presenza di auto. L’iniziativa che la Giunta Regionale ha approvato –  ha proseguito – mette il Molise al passo coi tempi e vuole rappresentare l’inizio di un percorso virtuoso per migliorare la qualità della vita anche in realtà urbane meno popolose ma ampiamente interessate dal problema del traffico e quindi dall’inquinamento dell’aria come Venafro per esempio. Sarà importante che anche questi centri aderiscano al progetto come l’inizio di un percorso di crescita che porti sempre più ad una maggiore sensibilità verso l’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi: una sfida a cui partecipare per avere, in futuro, un contesto ambientale più vivibile e sostenibile”,  ha concluso l’assessore Scarabeo.

 

Potrebbe interessanti anche:

“Caso Bari”, si squarcia la cappa di silenzio. Frattura e Di Pardo finiscono in cronaca nazionale

A squarciare una cappa di silenzio, durata oltre sette anni, c’ha pensato la stampa …