di Manuela Iorio

Nuova tragedia in mare a Termoli. Intorno alle 12 un turista di 68 anni è annegato all’altezza del litorale nord, subito dopo il distributore Esso. Si chiamava Giovanni Paolo Alberti, venina da un paesino vicino Madonna di Campiglio. Aveva deciso di fare un ultimo bagno prima del pranzo ma dopo poche bracciate ha avuto un malore. E’ stata la cognata ad accorgersi che non si muoveva più e insieme alla moglie hanno chiamato aiuto. Il primo a soccorrerrlo e a tirarlo fuori dall’acqua è stato uno dei residenti delle case si affacciano proprio sulla spiaggia. “L’ho tirato fuori dall’acqua con l’aiuto di mio fratello e ho inziato subito con le teniche di rianimazione. Per oltre 15 minuti ho continuato e ha tirato fuori moltissima acqua” racconta Bruno Fraraccio. All’arrivo del 118 sono riprese le tecniche di rianimazione, ma purtroppo per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Probabilmente un malore all’origine del decesso. “Era un bravo nuotatore” ha raccontato ai soccorittori la moglie sconvolta. L’anziano era in villeggiatura a Termoli da domenica insieme ai quattro fratelli della compagna. Erano almeno tre anni che venivano in vacanza qui, ospiti di una famiglia di amici. Sul posto la Misericordia, il 118 e la capitaneria di Porto.

Potrebbe interessanti anche:

La frazione agnonese di Villacanale celebra il patrono San Giocondino

La frazione agnonese di Villacanale è tornata a celebrare in gran stile il patrono San Gio…