Home Apertura Gam, si dimette l’intero Consiglio di amministrazione. Frattura: un gesto di responsabilità
Apertura - Attualità - Politica - QD - 27 Agosto 2013

Gam, si dimette l’intero Consiglio di amministrazione. Frattura: un gesto di responsabilità

Un gesto di responsabilità. Così il presidente della Regione, Paolo Frattura, ha definito le dimissioni presentate dai componenti il consiglio di amministrazione della Gam, al termine dell’assemblea dei soci. Una decisione assunta, tuttavia in accordo con la Regione Molise, socio di maggioranza dell’azienda avicola di Bojano.  Dopo aver verificato il percorso individuato e delineato della delibera 630 del 2013 approvata dal consiglio regionale, i componenti il Cda hanno optato per le dimissioni,  con l’accertamento del corretto svolgimento delle linee indicate dalla stessa delibera, per altro pienamente condivisa nei contenuti e nell’impostazione.  L’obiettivo è quello di assicurare la continuità aziendale che la Regione ha posto come punto essenziale per il rilancio della filiera avicola. Le dimissioni saranno ratificate nella prossima assemblea dei soci di Gam, convocata per il 10 settembre.   «Le dimissioni dei componenti del consiglio di amministrazione arrivano in un momento cruciale non solo per lo stabilimento avicolo di Bojano ma per l’intero comparto molisano – ha commentato il governatore Paolo Frattura –  Andiamo avanti con la nostra azione di risanamento e rilancio proseguendo lungo le linee della exit strategy per l’individuazione del partner privato”. Un primo passo di un percorso che, nelle intenzioni della Regione, dovrà condurre l’azienda avicola di Bojano verso la ripresa, sostenendo con determinazione anche l’intera filiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Bojano – Una quindicina di alunni positivi, il sindaco Ruscetta chiude l’istituto comprensivo

Il dato nuovo, decisamente allarmante, arriva da Bojano, dove nelle ultime ore sono risult…