di Tonino Danese

Rigore, sobrietà, disponibilità. Sono caratteristiche che emergono subito conoscendo di persona il nuovo comandante regionale della Giardia di Finanza. Il Generale di brigata  Vito Straziota, barese, 56 anni, dal primo agosto a capo delle fiamme gialle molisane al posto di Fernando Verdolotti. Straziota è uno operativo, con esperienza di comando in territori caldi, come Bari e San Severo. In Molise ci è solo passato, qualche volta. Sta prendendo confidenza con il territorio e subito ha messo in chiaro una cosa: “Non esistono isole felici” ha detto. “Ho preso da poche ore la cittadinanza a Campobasso. Mi appresto a lavorare con impegno consapevole che questa è una realtà piccola ma non immune da possibili pericoli di infiltrazione della criminalità organizzata, considerata la vicinanza con la Puglia e il casertano”. Straziota ha spiegato ancora che la Guardia di Finanza è attiva nel monitoraggio del territorio, la lotta alla contraffazione, agli stupefacenti, collabora con le altre forze di Polizia, ma il suo ruolo principale è il controllo fiscale, il contrasto all’evasione, con aggressione ai patrimoni di chi è in fallo. Oggi – ha evidenziato il  Generale –  siamo consapevoli che la gente ha fame di equità fiscale. La dimostrazione è l’aumento del numero di persone che chiamano il 117, il numero delle Fiamme Gialle, al quale segnalano ogni sorta di anomalie che noi verifichiamo e se accertate interveniamo. La collaborazione è importantissima” ha detto ancora aggiungendo che in un periodi di crisi come questo aumentano i furbetti dell’evasione. “E’ necessario un controllo serrato sulle entrate e sulle uscite” ha rimarcato Straziota “perchè oltre a quello che non viene versato allo Stato è importante verificare quello che viene speso dagli enti pubblici, come viene utilizzato”. Riferimento d’obbligo all’inchiesta della Procura di Campobasso sulle spese dei gruppi consiliari, con le indagini condotte dalla Guardia di Finanza. “Le autorità competenti stanno operando e vanno avanti e gli sviluppi che ci saranno, verranno comunicati a tempo debito” ha dichiarato il Generale. Straziota ha poi parlato, in positivo, dell’organico delle Fiamme Gialle regionali, definendolo adeguato ottimizzando al meglio le forze sul territorio.

Potrebbe interessanti anche:

Auto finisce in una scarpata a Campomarino, miracolata 48enne

Un grande spavento per una donna di 48 anni finita con la sua auto nella scarpata, dal cav…