Sensibilizzare e formare dirigenti scolastici, docenti ed alunni delle scuole di ogni ordine e grado del Molise sull’importanza della prevenzione degli incidenti stradali e domestici: è la finalità dei due concorsi regionali legati al tema della sicurezza “Io non ci casco e… tu?” e “Casa Sicura”, che rientrano nell’ambito del Piano regionale della prevenzione 2012-2013 realizzato dall’Asrem con la Regione Molise, Direzione generale per la Salute , con il coordinamento organizzativo e gestionale dell’Ufficio scolastico regionale.  L’iniziativa ha coinvolto 20 istituti scolastici, 60 docenti e 700 alunni.  Gli incidenti stradali sono una vera e propria emergenza sanitaria, ma ancora trascurata, pur avendo un rilevante impatto epidemiologico, soprattutto nelle fasce d’età giovanili – è stato sottolineato nel corso della manifestazione che si è svolta a Campobasso –  In Italia ogni anno tre milioni di persone restano coinvolte in incidenti domestici , di cui 70 mila sono bambini “. I due concorsi hanno visto gli alunni delle scuole cimentarsi nella riflessione sui temi della sicurezza ed hanno rielaborato i concetti attraverso lavori di vario genere. Gli elaborati più significativi saranno valutati da una commissione regionale composta da esperti dell’Ufficio scolastico regionale, del mondo della scuola e dell’Asrem. I lavori delle scolaresche vincitrici saranno premiati nell’ambito di una cerimonia che si terrà alla presenza delle autorità regionali e di esperti nel settore della sicurezza.

Potrebbe interessanti anche:

Covid: 143 nuovi positivi, un ricovero e 224 guariti

I dati Covid adesso con il bollettino dell’Asrem. Sono 143 i nuovi positivi riscontrati in…