Home QD MayDay, a Scapoli il concerto di solidarietà del primo maggio
QD - Regione - 30 Aprile 2013

MayDay, a Scapoli il concerto di solidarietà del primo maggio

Sarà il Comune di Scapoli quest’anno ad ospitare il MayDay, il concerto di solidarietà del I Maggio, tenutosi lo scorso anno a Cerro al Volturno e per questa edizione organizzato dalle Associazioni “Broto Onlus” di Scapoli e da “La Squadra del Cuore” di Cerro al Volturno. Musica, arte e solidarietà” lo slogan della manifestazione, che sintetizza i temi che saranno portati all’attenzione del pubblico di Piazza dei Martiri di Scapoli, dove 7 gruppi musicali (La Rosa Nomade, Gli Arrzznit, I Lotonero, I Pink Purple, Gli Otre N.G., I The RocK Man e i The Black Friday) dalle 15 si esibiranno in una non stop musicale a fini benefici. Contestualmente al concerto, nell’atrio del Comune di Scapoli, messo a disposizione dall’Amministrazione comunale del sindaco Renato Sparacino, sarà possibile visitare la mostra d’arte dal tema “Ambiente: L’uomo e il suo rapporto con la Terra… l’aria, l’acqua e il fuoco” con opere degli artisti Lindo Fiore, Carma, Antonio Martino, Enzo Pontarelli, Alessandra Peri, Tullia Miniscalco, Nazzareno Serricchio, Tommaso Evangelista, Chiara De Iuliis, Lorenzo Albanese, Gianni Casale e Gabriella Di Nardo, che daranno in beneficenza il ricavato della vendita. La manifestazione avrà inizio dalle prime ore del mattino con attività ludiche ed educative per bambini, possibilità di pranzo con i ravioli scapolesi e, alle 21, il collegamento “internazionale” con la Piazza di Scapoli: qui stazionerà anche uno stand dove poter sottoscrivere e contribuire alla campagna nazionale “Legge Rifiuti Zero”. Il ricavato dell’intera manifestazione verrà devoluto in beneficenza alle adozioni a distanza attivate già con il concerto dello scorso anno grazie a cui 4 bambini – Amanda Jessica Ferreira e Ana Luiza Lima de Alcantara di Fortaleza (Brasile), Queenter Odero Achieng di Sori (Kenia) e Thirupathamma Pomdugula di Markapur (India), – hanno ricevuto cure mediche, istruzione e cibo per un anno intero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Palazzo a Londra, continua l’inchiesta sulla mediazione di Gianluigi Torzi

Si complica e di molto l’affaire dell’acquisto del palazzo di Londra con i sol…