Home Regione Isernia, Cosmo Galasso passa con Brasiello
Regione - 22 Aprile 2013

Isernia, Cosmo Galasso passa con Brasiello

Entro sabato bisognerà presentare le liste, sia a Isernia, che a Venafro, ed è già lotta all’ultimo respiro per trovare i candidati, ma soprattutto le candidate, visto che, per legge, ogni lista dovrà essere composta, almeno per un terzo, da donne.
Per Isernia le novità del giorno sono quelle dell’incremento dei candidati sindaci. A Brasiello e D’Apollonio, si aggiungono infatti Adelaide Parisi, vedova dello scomparso scrittore Sabino D’Acunto, proposta da Isernia Viva e dissidenti della sinistra, tra cui Alberto Gentile, che non vedono di buon occhio Brasiello. Mimmo Izzi, in rappresentanza dell’Udc, che vorrebbe andare da solo, e Alfredo D’Ambrosio che ridà vita alla sua Iniziativa Democratica.
Tutto questo ad oggi, ma non sono esclusi ripensamenti, come quello di Cosmo Galasso, fondatore di Progetto Molise, che, questa volta cambia fronte per dare una mano a Luigi Brasiello.
Per Venafro, invece, le ultime indiscrezioni parlano di colloqui segretissimi in corso tra i raggruppamenti che fanno capo a Massimiliano Scarabeo e Aldo Patriciello. Il mediatore sarebbe Vincenzo Cotugno, per lui si stanno aprendo le porte della giunta regionale, con il famoso quinto assessorato e, a Venafro, starebbe spingendo per un candidato sindaco gradito sia all’assessore regionale che all’eurodeputato. Per ora ci sono quattro nomi per il candidato sindaco proposto da Rialzati Molise.
Si tratta di Nicandro Cotugno ( sindaco uscente), Enzo Bianchi ( già sindaco della città), Mario Pietracupa (già presidente del Consiglio regionale) ed Alfredo Ricci (consigliere provinciale dell’Adc).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Recovery Fund, Toma: “Governo si confronti con Regioni”

“Ho chiesto al ministro Amendola di fissare un metodo per confrontarci sui progetti …