Messa in archivio la positiva esperienza delle politiche, gli attivisti del Movimento 5 Stelle sono tornati in piazza per confrontarsi con i cittadini. In vista delle elezioni comunali di Isernia hanno allestito un gazebo (prima nel centro storico, poi in piazza stazione) per chiedere quali a loro avviso siano le priorità da affrontare. Ambiente, sviluppo economico, infrastrutture e servizi, sanità e sociale, i principali argomenti di discussione proposti attraverso un questionario. Il parere della gente sarà parte integrante del programma amministrativo. I grillini correranno da soli. Non cercheranno alleanze con i partiti tradizionali; né cambia il metodo per scegliere i propri candidati: saranno scelti attraverso la rete dagli attivisti, ha precisato Cosmo Bottiglieri (candidato del movimento alle scorse Politiche, ha sfiorato l’elezione alla Camera). “Tutti possono partecipare, basta frequentare il nostro movimento”. Per gli attivisti questa è stata anche l’occasione per fare corretta informazione sul movimento ispirato da Beppe Grillo: “Siamo qui per chiarire ogni dubbio, basta chiedere. Non siamo una setta, facciamo tutto alla luce del sole. Aggiorneremo tutti su ciò che faranno i nostri consiglieri regionali e cosa si sta facendo a livello nazionale.

 

Potrebbe interessanti anche:

Parte al Neuromed il progetto “PETal” per studiare il metabolismo vegetale

Viene applicata anche alle piante la nuova piattaforma PET per piccoli animali del Neurome…