EDG

La tempesta perfetta del Centrodestra, scatenatasi con la debacle alle Regionali e con lo scippo dei seggi alla Camera e al Senato, rischia di provocare pesanti conseguenze anche alla fragile maggioranza che regge Luigi Mazzuto alla Provincia di Isernia.
Il presidente è in una posizione delicatissima. Da sempre legatissimo a Michele Iorio è anche Coordinatore provinciale del Pdl e, come tale, sotto scacco per la richiesta di azzeramento delle cariche avanzata dall’ex presidente della Regione.
Come rappresentante del partito resta invece subordinato a Ulisse Di Giacomo, il Coordinatore regionale. Infine, come presidente di via Berta deve dar di conto a Progetto Molise e Provincia protagonista, vicini a Michele Iorio, che vorrebbero l’azzeramento della giunta alla luce dei nuovi equilibri scaturiti dalle ultime elezioni.
Tra Di Giacomo e Iorio, con Patriciello e Di Sandro che osservano in silenzio, Luigi Mazzuto rischia di fare la fine del vaso di coccio in mezzo ai vasi di ferro. Davvero un momento difficile per il presidente della Provincia di Isernia che, probabilmente, non sa che pesci prendere per tenere incollati i pezzi della sua maggioranza. Una situazione talmente delicata che già viene monitorata da chi, come Antonio Sorbo, vorrebbe mandare all’aria via Berta per accreditarsi come anima critica della sinistra e dare così autorevolezza alla sua candidatura a sindaco di Venafro.
Tornando agli equilibri precari del Centrodestra, al momento c’è la richiesta di Progetto Molise che già ha fatto capire di volere la verifica della maggioranza. C’è una componente, quella dell’ex Adc che prima stava col Centrodestra e, alle Regionali, si è schierata con Frattura.
Numeri alla mano, l’esecutivo Mazzuto non rappresenta più le reali forze in campo a via Berta, ma davvero oggi è difficile capire come venirne fuori. Perchè qualunque ipotesi di rimpasto rischia di mandare all’aria la governabilità dell’ente, con il rischio reale di commissariamento di via Berta.

Potrebbe interessanti anche:

L’onorevole Giuseppina Occhionero commenta l’esito elettorale: in Parlamento una esperienza entusiasmante

L’onorevole Giuseppina Occhionero commenta l’esito elettorale: in Parlamento u…