Home Attualità Berlusconi: «Monti e Pd disperati, credevano di aver vinto». Bersani: «Pdl e Lega al 24%»
Attualità - Italia - Politica - QD - 5 Febbraio 2013

Berlusconi: «Monti e Pd disperati, credevano di aver vinto». Bersani: «Pdl e Lega al 24%»

ROMA – «Sono disperati perché credevano di avere la vittoria a portata di mano. Invece il loro programma va nella continuazione della politica adottata da questo governo negli ultimi 13 mesi:Imu, aumento Iva, no riduzione Irap imposta rapina per le imprese. Loro non riescono a far altro che veder ridursi la distanza da noi, siamo in area di sorpasso». Silvio Berlusconi va ancora all’attacco di Bersani e Monti a Studio Aperto.

Monti. «Mi ha deluso. Si è rivelato una persona completamente diversa dalla persona che avevamo pensato che fosse. Non ha credibilità perché aveva promesso a Napolitano a me, a Bersani e agli italiani che non sarebbe diventato un protagonista della politica e che avrebbe fatto l’innovatore, invece si è messo con due tipi come Fini e Casini che erano in Parlamento trent’anni fa», aggiunge Berlusconi a Tgcom24. Poi la stoccata: «Le ultime dichiarazioni – dice il Cavaliere – sono lontane dalla realtà, poi dice che una decisione come quella sull’Imu potrebbe influenzare il mercato finanziario, una panzana totale. Vedo un Monti che è l’opposto del Monti al quale ho dato la mia firma affinché fosse nominato senatore a vita, per questo chiediamo che si dimetta. Un senatore a vita, per definizione, è qualcuno sopra le parti».

Leggi tutto sul Messaggero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Recupero reti e funi dismesse, attivato il servizio al porto di Termoli

TERMOLI. Un’area al porto di Termoli per recuperare reti e funi dismesse. Un modo concreto…