Home Evidenza Centrali a biomasse nell’area matesina, protestano gli ambientalisti
Evidenza - QD - 31 Gennaio 2013

Centrali a biomasse nell’area matesina, protestano gli ambientalisti

La questione è finita davanti al Tar. La prossima udienza è stata fissata al 14 febbraio.

Alla fine, le centrali biomasse nell’area matesina potrebbero diventare quattro, tutte concentrate tra Campochiaro e San Polo. Una è già stata autorizzata proprio a Campochiaro e in cantiere ci sono altri tre progetti per realizzare altrettanti impianti nella zona. Questa mattina era in programma l’udienza al Tar per discutere del ricorso presentato da comitati e associazioni contro il primo di questi impianti, quello di Campochiaro.

L’udienza è stata rinviata al 14 febbraio, ma davanti al Tribunale amministrativo è arrivata una rappresentanza degli ambientalisti che contestano la nascita delle centrali nell’area matesina. “Ci chiediamo perchè sia stata autorizzata la realizzazione di questo impianto senza una specifica normativa regionale in materia”, hanno detto i rappresentanti delle associazioni. Anche la Uil Beni culturali si è schierata contro la nascita di queste centrali.

Stamattina, davanti al Tar, è arrivato, infatti, il segretario regionale del sindacato, Emilio Izzo, che ha chiesto di verificare cosa si nasconda dietro queste attività e dietro queste autorizzazioni. Di diverso avviso l’avvocato della società titolare della centrale a biomasse di Campochiaro, Salvatore Di Pardo: “Tutti i controlli sono stati effettuati e la procedura è assolutamente regolare”. Le parti si incontreranno di nuovo davanti al Tar nell’udienza del 14 febbraio.

 

1 commento

  1. salve sono molisano e vivo ad aosta lavoro in una della 4 centrali a biomasse in valle. sono sicure e non inquinano,fateleeeeeeeeeeeeeeeeeee creano lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Sospetto caso di Coronavirus: studente di ritorno in treno da Milano prelevato alla stazione

Nuovo caso sospetto di coronavirus in Molise. Uno studente di rientro da Milano in treno è…