La Camera di Commercio di Isernia ha istituito una apposita sezione speciale del Registro delle Imprese, dedicata alle start up innovative, ovvero imprese che presentino progetti connotati da forti e originali innovazioni. Lo Stato di recente ha adottato una normativa per supportare le imprese start up innovative, ovvero quelle società di capitali, costituite anche in forma cooperativa, dedicate all’innovazione. Possono essere sia società nuove, sia società costituite da meno di quattro anni, queste ultime purché si iscrivano entro 60 giorni dall’entrata in vigore della legge. Le start up godono di benefici, tra cui l’esenzione del pagamento dei diritti di segreteria, dell’imposta di bollo (che si protrae entro il quarto anno di iscrizione) e del pagamento del diritto annuale, nonché deroghe al diritto societario e una disciplina particolare concernente i rapporti di lavoro dell’impresa. Al fine di poter godere dei benefici previsti dalla normativa, la Camera di Commercio di Isernia ha istituito una apposita sezione speciale del Registro delle Imprese, dedicata a queste imprese. Le start up innovative, costituite prima del 19 dicembre 2012, devono iscriversi al Registro Imprese entro il 17 febbraio 2013. E’ possibile consultare e scaricare la guida online sul sito camerale che chiarisce, le modalità di iscrizione, le informazioni da fornire e la modulistica da compilare e inviare online. La domanda dovrà essere inoltrata in forma telematica.

Potrebbe interessanti anche:

Larino, un progetto di circa 3 milioni e 360mila euro per ampliare il cimitero e realizzare un forno crematorio. Nola, M5S :”L’iniziativa non è stata concertata con i cittadini.”

Il primo forno crematorio del Molise potrebbe essere realizzato a Larino: la proposta è st…