Home QD Capracotta, riapre Monte Capraro
QD - Regione - 19 Gennaio 2013

Capracotta, riapre Monte Capraro

Finalmente una buona notizia per il turismo molisano, che arriva insieme all’ondata di maltempo che ha colpito l’intera regione.
La conseguenza delle copiose nevicate che hanno colpito in particolare l’alto Molise è che domani, lunedì, si arriverà al tanto sospirato collaudo degli impianti di risalita e delle piste di discesa della stazione sciistica di Monte Capraro, a Capracotta.
Una notizia attesa e desiderata da più di un anno, perchè, è bene ricordarlo, a Monte Capraro si tornerà a sciare dopo una pausa di ben due stagioni sciistiche. Un’eternità.
Determinante l’intervento della Regione che stanziò prima la cifra necessaria ad adeguare gli impianti e poi affidò la gestione degli impianti di Monte Capraro alla stessa società pubblico-privata che gestisce anche gli impianti di Campitello.
Insomma, una scelta più che azzeccata quella della Regione perchè il comune di Capracotta, da solo, non aveva certo la forza di gestire Monte Capraro.
Ma torniamo ai fatti delle ultime ore. Domani arriveranno da Pescara i tecnici del Ministero dei Trasporti che collauderanno sia la seggiovia che lo ski lift e le piste di discesa che già sono state doverosamente battute dopo le nevicate di questi giorni.
Completati gli adempimenti tecnici, gli impianti saranno pienamente operativi e funzionanti, così da garantire sciate e divertimento a tutti gli appassionati di sci alpino che sono tanti in provincia di Isernia e che arrivano a Capracotta anche da Lazio e Campania. Probabile la riapertura già per martedì o mercoledì, comunque il prossimo fine settimana Monte Capraro ritornerà a funzionare a pieno regime per la gioia di sciatori e operatori turistici e alberghieri di Capracotta e Agnone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Ospedale di Comunità, un’opera incompiuta. Il gruppo consiliare di minoranza “Futuro Trivento” rincara la dose

Ospedale di Comunità, un’opera incompiuta. Il gruppo consiliare di minoranza “Futuro Trive…