Si è chiuso con un paio di arresti il 2012 del comando provinciale dei Carabinieri di Isernia. L’altra notte, infatti, l’Arma della Compagnia di Venafro ha stretto le manette ai polsi di due 40enni, residenti nell’hinterland venafrano. Devono rispondere dell’accusa di furto. Sono stati presi in flagranza di reato, all’interno di una struttura alberghiera di Filignano, da qualche tempo chiuso al pubblico. Dopo aver forzato una finestra hanno portato via materiale elettrico e altri prodotti trovati all’interno della struttura. I militari della locale stazione, in collaborazione con il Nucleo Operativo della Compagnia di Venafro, da qualche tempo avevano intensificato la vigilanza e tenevano d’occhio la struttura che già in precedenza era stata presa di mira dai ladri. Gli autori del furto hanno passato il Capodanno nel carcere di Isernia.

Potrebbe interessanti anche:

Autonomia differenziata. Fanelli: “A rischio il futuro del Molise”

A rischio il futuro del Molise e i livelli essenziali di prestazioni in settori vitali com…