Continua la gara di solidarietà dedicata alla famiglia di Alejandro Frate, il medico di origini molisane, papà di otto figli, scomparso lo scorso ottobre in un incidente stradale sull’autostrada del Brennero. Diverse le iniziative messe in campo per cercare di dare loro conforto e un aiuto concreto. “In questo momento di profondo dolore – ha detto la moglie di Alejandro, Maria Solange Zambon  – io e i miei figli ringraziamo tutta la comunità per la grande e sentita vicinanza. Cogliamo l’occasione per augurare a tutti voi un sereno, felice e santo Natale”. Anche gli zii e i cugini di Montalto, la frazione di Rionero Sannitico terra di origine di Alejandro, ringraziano il Comune, la Proloco e la Protezione Civile di Rionero Sannitico, l’Ana di Rionero Sannitico e  di Petransieri, le Scuole di Castel di Sangro e della provincia di Isernia, l’Asd Calcio di Rionero Sannitico,la Squadra del Cuore di Cerro al Volturno, la Croce Rossa di Castel di Sangro, le comunità Parrocchiali di Rionero Sannitico e  Castel di Sangro,  gli esercizi commerciali, i medici, i cittadini molisani e dell’Alto Sangro e  tutti coloro che si sono impegnati in questa gara di solidarietà. “In questo momento – hanno aggiunto i familiari – ci conforta sapere che abbiamo intorno tante persone pronte a darci il sollievo di cui abbiamo bisogno. E a tutti loro vanno i nostri auguri di serenità, pace, amore per le feste e per i giorni che verranno”.

Potrebbe interessanti anche:

Regione Molise, Consiglio Ministri impugna sette leggi

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomi…