Tre campani – di età compresa tra i 25 e i 51 anni – sono stati fermati dai carabinieri della compagnia di Venafro. Il terzetto, proveniente dalla provincia di Napoli, è stato controllato mentre raccoglieva offerte da destinare a fantomatiche associazioni religiose. I tre, già noti alle forze dell’ordine, sono stati allontanati con foglio di via obbligatorio. A questo proposito i carabinieri invitano i cittadini a “diffidare di aderire a richieste di denaro da parte di sconosciuti per attività benefiche laddove non è data conoscenza delle organizzazioni oppure la onlus sotto il cui marchio ci si presenta. Si tratta di fenomeno per il quale è bene che il cittadino si rivolga alle forze di polizia con una semplice telefonata gratuita al centralino del 112, che potrà così disporre identificazioni e accertamenti preventivi atte a scongiurare il triste fenomeno delle truffe”.

Potrebbe interessanti anche:

Centro specializzato per disturbi dello spettro autistico, avviato l’iter per l’apertura a Trivento. Soddisfatti il sindaco Corallo e l’assessore Stinziani.

Centro specializzato per disturbi dello spettro autistico, avviato l’iter per l’apertura a…