Home Regione Furti di pannelli fotovoltaici, i carabinieri di Isernia denunciano quattro marocchini
Regione - 18 Dicembre 2012

Furti di pannelli fotovoltaici, i carabinieri di Isernia denunciano quattro marocchini

I carabinieri di Isernia hanno denunciato quattro giovani di nazionalità marocchina per associazione a delinquere finalizzata al furto e alla ricettazione. Fanno parte di un’organizzazione criminale extracomunitaria, che aveva la base operativa a Foggia, e tra giugno e ottobre ha compiuto una serie di furti di pannelli fotovoltaici tra Puglia, Molise e Lazio. Sei componenti del sodalizio erano già stati arrestati, due mesi fa, a Rieti. Tra loro anche uno dei marocchini denunciati a Isernia. Gli altri tre, tra i 20 e i 28 anni, sono stati identificati dal Nucleo Operativo, ma ancora non rintracciati. Sono ritenuti responsabili del tentato furto di pannelli fotovoltaici a San Pietro Avellana. Nello scorso mese di luglio erano riusciti a caricare su un furgone, rubato a Campobasso, pannelli per un valore di 50.000 euro. Durante la fuga erano stati intercettati dai carabinieri, per questo avevano abbandonato la refurtiva riuscendo a far perdere le loro tracce tra i boschi dall’Alto Molise. I pannelli rubati nelle tre regioni erano destinati al Marocco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Migranti arrivati in Molise, Toma: “Ho espresso disappunto al Governo, ma sono persone e noi offriamo accoglienza”

“Sono venuto a conoscenza dei trasferimenti due giorni fa in Prefettura, non siamo s…