Home QD “Votiamo Renzi, il cambiamento non e’ mai stato cosi’ vicino”, appello dei comitati pro Renzi
QD - Regione - 30 Novembre 2012

“Votiamo Renzi, il cambiamento non e’ mai stato cosi’ vicino”, appello dei comitati pro Renzi

Ci siamo, dopo la straordinaria partecipazione del primo turno, la partita si è riaperta. Possiamo vincere, il Paese può vincere. Il cambiamento non è mai stato così vicino!”. Sono le parole cariche di vitalità e di grinta lanciate dai Comitati Adesso! pro-Renzi, nati spontaneamente e diffusi in tutto il territorio molisano, e delle centinaia di attivisti che con impegno, forza e energia hanno condiviso e rimbalzato il messaggio politico e programmatico proposto da Matteo Renzi, piombato al ballottaggio con Bersani alle Primarie 2012 di centrosinistra.

E se, al primo turno, come Renzi anche Nichi Vendola ha ottenuto un eccellente risultato di consensi in Molise, va sottolineato come i programmi di entrambi siano “accomunati dall’impegno per i diritti civili – spiegano i Comitati – , dalla cancellazione dei privilegi, dall’abbattimento dei costi della casta, e così via, e soprattutto dalla medesima voglia di cambiamento che si respira in Molise. Abbiamo la rabbia positiva che chiede di uscire dal disincanto, che chiede di poter mettere il proprio mattone nella costruzione del Paese e del bene comune. L’Italia viva c’è: basta farla entrare!”.

Renzi è il rinnovamento, è l’uomo giusto – affermano con determinazione i Comitati -. La rottamazione non è solo una questione anagrafica, ma di atteggiamento, di mentalità. ll Paese non va riformato, va rifondato. E bisogna farlo con gente nuova e idee nuove”.

Il messaggio e il programma di Renzi arrivano forte e chiaro: “Abolizione di tutti i privilegi – spiegano -; abolizione del finanziamento pubblico ai partiti; mettere in rete le migliaia di energie, di capacità, di idee e di esperienze che fanno dell’Italia un Paese di talenti; l’Europa a favore della stabilità e della crescita, con l’impegno per i milioni di disoccupati; un Fondo per la riduzione della pressione fiscale; un’unica Agenzia per combattere l’evasione; un fisco semplice per le imprese; la priorità assoluta per gli asili nido, incentivando così l’occupazione femminile”.

E ancora: “ Investimento sulla scuola; la promozione dell’accesso al lavoro di giovani, donne e over 55; 250 miliardi di credito garantito per le imprese; la trasparenza totale delle spese; la redistribuzione delle risorse correggendo le disparità; la semplificazione burocratica; una seria legge anticorruzione, e tanti altri progetti che Renzi intende realizzare. E noi con lui”.

Manca poco al ballottaggio di domenica 2 dicembre (si voterà dalle ore 8 alle 20). “Occorre un ultimo sforzo – dicono gli attivisti del Comitato –. Per vincere e per cambiare davvero occorre un colpo di reni per avviare e finalmente concretizzare la modernizzazione del Paese e della nostra regione. Abbiamo davvero l’occasione per avviare il cambiamento, non facciamocela scappare!”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Al via un disegno di legge per la sanità molisana, Iorio: “Chiedo condivisione di tutti i sindaci”

L’ex governatore Michele Iorio è intervenuto sulla sanità in Molise. “Nella ta…