12.5 C
Campobasso
sabato, Aprile 13, 2024

Lidi all’asta: domani emendamento al Senato e protesta a Bologna

RegioneLidi all'asta: domani emendamento al Senato e protesta a Bologna

Il futuro dei lidi italiani è appeso a un filo. C’è una direttiva europea, la Bolkestein, che prevede entro il 2015 la messa all’asta delle concessioni demaniali, senza tener conto della tipicità e della tradizione tutta italiana dei Bagni. Da mesi le associazioni italiane di categoria stanno portando avanti proteste e battaglie, e dopo incontri e confronti, domani in decima commissione al Senato si discuteranno gli emendamenti che contengono una proroga di 30 anni per tutte le concessioni. In approvazione ci sono tre emendamenti molto simili, ognuno presentato dai diversi schieramenti politici. Il rischio è che qualcuno possa essere bloccato dalla richiesta di fiducia del Governo.

L’appello, dunque, che Pietro D’Andrea, presidente della Fiba Confesercenti, fa, è che ci sia il massimo sostegno politico per approvare almeno una delle proposte e salvare il futuro di centinaia di migliaia di famiglie. Allo stesso momento però chiede la massima partecipazione, a sindacati e operatori, per la manifestazione organizzata in contemporanea domani a Bologna alle 11 davanti alla sede della Regione Emilia Romagna, schierata invece a favore delle evidenze pubbliche, che, le associazioni di categoria vogliono evitare. “Tutti con maglia rossa di salvataggio, fischietti, bandiere e tutto ciò che faccia rumore” è l’appello di D’Andrea che chiede ai colleghi di difendere la propria impresa.

Ultime Notizie