10.5 C
Campobasso
venerdì, Aprile 19, 2024

«Pec» obbligatoria per le ditte

Diritto e fisco«Pec» obbligatoria per le ditte

Per l’Italia l’innovazione tecnologica passa dalla posta elettronica certificata e dall’unificazione tra carta d’identità elettronica (Cie) e tessera sanitaria, ma questa scelta se non condivisa a livello europeo potrebbe non portare i frutti sperati. Questo è ciò che si desume dalla lettura del quadro normativo nazionale, come da ultimo modificato con il Dl 179/2012 (crescItalia 2.0), e della proposta di regolamento approvata dalla Commissione Ue il 4 giugno 2012 (si veda l’articolo pubblicato in questa stessa pagina). In particolare, la scelta nazionale assume con il Dl 179/12, maggiore concretezza e pervade tutti i settori economici.

Sul piano delle attività economiche si perfeziona il progetto di dotare tutte le imprese e i professionisti di una Pec a valore legale. In effetti, dopo le previsioni contenute nell’articolo 16 del Dl 185/2008 che stabilivano un calendario di adeguamento per professionisti (29 novembre 2009) e società di capitali e società di persone (29 novembre 2011), adesso l’articolo 5 del Dl 179/2012 prevede l’estensione della posta elettronica certificata anche per le imprese individuali. In particolare, l’obbligo oltre alle imprese nascenti (20 ottobre 2012), si estende a tutte le imprese individuali attive e non soggette a procedure concorsuali che sono tenute a depositare presso il registro delle imprese il proprio indirizzo Pec entro il 31 dicembre 2013.

Leggi tutto su Sole 24 Ore

Ultime Notizie