17 C
Campobasso
sabato, Aprile 13, 2024

Regionali, Mancini (La Destra): Sì all’alleanza con il Pdl, ma a patto che non candidi Iorio

AttualitàRegionali, Mancini (La Destra): Sì all'alleanza con il Pdl, ma a patto che non candidi Iorio

“Un’alleanza con il Popolo della Libertà? Siamo disponibili, ma a patto che il Pdl si liberi di Michele Iorio”. Lo ha detto il segretario regionale de La Destra, Giovancarmine Mancini, durante un incontro pubblico che si è tenuto ieri sera a Venafro. “In vista delle Regionali – ha aggiunto Mancini – stiamo lavorando alla costruzione di un centrodestra reale. In effetti con il Pdl siamo alleati in diverse Regioni, com’è naturale che sia. Ma noi – ha precisato il segretario regionale del partito di Storace – non vogliamo Iorio, perché non siamo né omicidi né suicidi. Non siamo omicidi perché non intendiamo continuare a uccidere il popolo molisano; non siamo suicidi perché noi le elezioni vogliamo vincerle”. In questi giorni Mancini è in contatto continuo con diversi esponenti del centrodestra. Vuol ricucire quello strappo che risale alle ultime Provinciali di Isernia, quando si candidò in contrapposizione a Luigi Mazzuto. Una decisione, questa, che a Mancini costò il posto nella giunta comunale di Isernia, all’epoca guidata dal sindaco Gabriele Melogli. “Ci sono i margini per ricucire i rapporti con il Pdl – ha detto ancora Mancini – ma è giunto il tempo di cambiare, non si può dare ancora fiducia a coloro che hanno fatto scelte che hanno penalizzato pesantemente il Molise e i molisani. Se invece si dovesse insistere con certe persone, allora continuerò a cercare un’alternativa. Del resto anche alle Provinciali di Campobasso e Isernia non ci siamo alleati con quel centrodestra. Né alle ultime Comunali di Isernia, dove – ha concluso Mancini – una lista di destra, guidata da Raffaele Mauro, ha ottenuto un grande risultato, incassando il 14% dei consensi”.

Ultime Notizie