10.5 C
Campobasso
venerdì, Aprile 19, 2024

Mozzarelle blu a mensa, erano prodotte a Carpinone

RegioneMozzarelle blu a mensa, erano prodotte a Carpinone

La scoperta è stata fatta da alcune maestre in servizio alla mensa scolastica dell’istituto comprensivo “Saragat” di Anzio, in provincia di Roma. Alcune delle mozzarelle che stavano per essere servite agli alunni presentavano dei puntini e delle striature di colore bluastro sulla superficie esterna. I latticini, prodotti in un caseificio di Carpinone, sono stati prelevati dal responsabile dell’ufficio mensa del comune laziale e dal personale della ditta che gestisce il servizio di ristorazione. Sono stati congelati per essere successivamente analizzati. Anche il dipartimento prevenzione della Asl di Roma H ha svolto i primi controlli sulle mozzarelle, ma bisognerà attendere l’esito delle analisi di laboratorio per saperne di più, poiché dopo il congelamento del prodotto quelle striature sospette sono sparite. Il solo esame visivo non può dunque essere considerato attendibile, né può dire molto sulla qualità del prodotto che stava per essere messo a tavola. In effetti l’alterazione del colore potrebbe essere dovuta da problemi derivanti dall’inchiostro presente sull’etichetta della confezione. Per cause da chiarire potrebbe cioè essersi in parte sciolto, finendo a diretto contatto con la mozzarella. La notizia ha comunque creato apprensione tra i genitori, spingendo il Comune laziale ad approfondire i controlli e ad accertare le eventualità responsabilità. Sotto la lente anche le modalità di conservazione del prodotto nella mensa scolastica.

Ultime Notizie