Pubblicato: martedì 26 novembre, 2019 - Tempo di lettura: 1 min.

Sisma in Albania, scatta la solidarietà del Molise. E’ partita la colonna mobile della Protezione civile

Ururi, Montecilfone, Portocannone, Campomarino. Sono i comuni albanesi del Molise dove in queste ore le comunità locali si sono subito mobilitate per aiutare l’Albania messa in ginocchio dal violentissimo terremoto che durante la scorsa notte è stato avvertito perfino in Molise. Il sindaco di Portocannone, Giuseppe Caporicci, è stato tra i primi ad attivarsi mettendo tra l’altro in contatto il presidente della Repubblica albanese con il presidente della Regione Toma. Caporicci, proprio nei giorni scorsi era stato nella zona colpita dal sisma, zona nella quale c’è il Comune di Kruja , da anni gemellato proprio con Portocannone.Intanto una colonna mobile della Protezione civile del Molise è partita alla volta dell’Albania per prestare i primi aiuti alle popolazioni colpite dal sisma.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi