Pubblicato: giovedì 10 ottobre, 2019 - Tempo di lettura: 2 min.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese Social e nuove generazioni: Maria Rita Parsi a Bagnoli del Trigno il 17 ottobre

La psicoterapeuta relatrice d’eccezione al corso

A SCUOLA CON IL CUORE CON IL CORPO CON LA MENTE”.

Dalle 15.30, insegnanti in aula alla Domus Area per un focus sull’argomento di estrema attualità.

GENERAZIONE H: RAPPORTO TRA NUOVE GENERAZIONI, FAMIGLIA, SCUOLA E MONDO VIRTUALE DEI SOCIAL”.

È il tema che sarà sviluppato giovedi 17 ottobre a Bagnoli del Trigno (IS) dalla professoressa Maria Rita Parsi, psicoterapeuta, psicopedagogista e scrittrice, relatrice d’eccezione al convegno in programma dalle 15:30 alla Domus Area come evento inaugurale e di punta del corso di formazione “A SCUOLA CON IL CUORE CON IL CORPO CON LA MENTE”.

Il corso, che si svolge fino a maggio con una serie di incontri monotematici, è sviluppato del Centro Studi e Ricerche “Cosmo de Horatiis” ed è riconosciuto dal Miur per docenti di ogni ordine e grado, ma è rivolto anche a studenti universitari.

MARIA RITA PARSI, Presidente della Fondazione “Fabbrica della Pace e Movimento Bambino Onlus” e già membro del Comitato Onu dei diritti dei fanciulli/e, è nota al grande pubblico per le sue opere. Tra le sue ultime ricordiamo “LE PAROLE DEI BAMBINI” ”MANIFESTO CONTRO IL POTERE DISTRUTTIVO” “MANUALE ANTI ANSIA PER I GENITORI” ”LA FELICITA’ E’ CONTAGIOSA” e ”GENERAZIONE H”

La tematica del Corso identifica l’apprendimento come un’esperienza a cui l’alunno partecipa con tutto se stesso: con emozioni, posture, percezioni esterne ed interne, con il ricordo e l’immaginazione ma anche con gli apparati fisiologici.

La scuola a volte è portata a trascurare gli aspetti emotivi e corporei del processo di sviluppo dell’allievo a vantaggio di quelli cognitivi, creando una separazione tra la sfera affettiva e la sfera cognitiva e corporea della personalità. L’apprendimento scolastico perde dunque di significatività per l’alunno che non sentendosi a suo agio si defila o rischia di mettere in atto comportamenti difensivi o conflittuali.

Finalità del corso, dunque, favorire l’esplorazione del mondo emozionale e relazionale, la conoscenza delle emozioni, riconoscere le differenze e valorizzarle come risorsa e soprattutto facilitare la comprensione di strategie per gestire i conflitti.

Il corso tende a supportare le docenti ponendo le basi per un vero percorso di prevenzione a situazioni di disagio scolastico attraverso strumenti adatti per migliorare la relazione.

L’inserimento della Professoressa Parsi tra i docenti del corso conferma la finalità di un approccio globale ed autorevole ad una tematica importante per gli educatori.

All’evento di giovedi 17 ottobre saranno al tavolo dei relatori con la professoressa Maria Rita Parsi il Prof. Franco Mastrodonato (Presidente SiMeB e direttore sanitario Domus Medica) e la dott.ssa Carla Ciamarra (Psicoterapeuta Funzionale Domus Medica, organizzatrice del Corso).

E’ necessaria la prenotazione per partecipare.

I docenti non iscritti all’intero corso, possono iscriversi e ottenere l’attestato per quattro ore di formazione.

Info e Prenotazioni Dott.ssa Carla Ciamarra. Cell 347.4807386 – Segreteria 0874.870304

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi