Pubblicato: venerdì 23 agosto, 2019 - Tempo di lettura: 1 min.

Isernia. Carenza di sangue negli ospedali molisani, appello dell’Avis ai donatori

In percentuale il Molise è la regione che vanta il maggior numero di donatori. Ma in alcuni periodi può accadere che sia necessario avere a disposizione quantitativi maggiori, in particolare durante l’estate, come confermato dal presidente dell’Avis Molise, Gian Franco Massaro. Lo abbiamo incontrato al centro trasfusionale di Isernia, dove anche lui ha provveduto a donare sangue. “L’estate – ha spiegato – diversi donatori sono in vacanza. Inoltre aumenta il numero di incidenti. Mentre un problema tecnico ha creato degli squilibri”. Ma dove possono rivolgersi i donatori abituali e tutti coloro che intendono farlo per la prima volta? Lo spiega Mirella Perluzzo, responsabile del centro trasfusionale del Veneziale di Isernia: “Oltre che nei centri trafusionali di Campobasso, Isernia e Termoli, possono rivolgersi all’autoemoteca che gira in tutti i comuni del Molise”. I primi appelli hanno già dato buoni frutti. In tanti in questi gironi si stanno presentando nei centri trasfusionali molisani per donare il proprio sangue. Ma chiaramente sono necessarie altre donazioni.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi