Pubblicato: mercoledì 14 agosto, 2019 - Tempo di lettura: 2 min.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese

di Giovanni di Tota

Una vacanza finita in tragedia. Il manager siciliano Eugenio Vinci, che per tanti anni aveva lavorato ai vertici di Assindustria Molise, è morto in barca in Croazia, intossicato dai gas di scarico. Due dei suoi quattro figli sono ricoverati in ospedale in condizioni gravissime, a causa di un incidente che in primo momento sembrava essere stato provocato da un’intossicazione alimentare.

Tutto è accaduto in pochi minuti, al largo di Hvar, l’isola croata che in tanti raggiungono anche da Termoli, che è proprio di fronte sulla sponda opposta. Dallo yacht noleggiato da Vinci è partita una richiesta di aiuto al porto, il my day riferiva che a bordo era morto un uomo di 57 anni. Gli altri cinque turisti avevano accusato malori: in particolare i due figli di Vinci, di 8 e 14 anni, con nausea e perdita di coscienza, tanto da richiederne il trasferimento in elicottero all’ospedale di Spalato.

I due bambini in condizioni gravissime, sono in terapia intensiva al reparto pediatrico. In un primo momento si era ipotizzata un’intossicazione alimentare. Pare che la famiglia Vinci la sera prima avesse mangiato cozze e altri molluschi in un ristorante di Hvar. Poi però è emerso che l’intossicazione è stata provocata dal gas di scarico, proveniente dal water o dal condizionatore d’aria. Vinci ha perso i sensi per i fumi, battendo la testa nella caduta. Ed i suoi amici lo hanno trovato senza vita.

Il manager 57enne aveva trascorso parte della sua vita professionale in Molise, negli anni ’80 come direttore generale della Pop 84, azienda tessile fondata da Perna a Isernia, diventata poi Ittierre.

Negli anni ’90, invece, era stato vicepresidente di Assindustria. Il suo lavoro lo aveva poi portato a Roma, al gruppo Dico, nella grande distribuzione alimentare. “Ho perso un amico carissimo – ha raccontato l’ex presidente della Regione Paolo Frattura – appena domenica scorsa mi aveva mandato un messaggio dalla Croazia dicendomi della bella vacanza che stava trascorrendo”.

Una vacanza dalla quale, il manager siciliano non è più tornato. Ora i due bambini sono in coma, le altre due figlie grandi sono partite per la Croazia. Non è ancora stabilito se sul corpo verrà effettuata l’autopsia

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi